Ciclismo.info - Ciclismo su Strada
Elite-Under23
Juniores
Allievi
Esordienti
Cicloamatori

Ciclismo.info - Le News :

Presentato il 56° Giro della Valle d'Aosta - Mont Branc. Sei le tappe in programma

Elite-Under23 - 09 Mag 2019 


Sei giorni di gara, 694 chilometri a cavallo tra Valle d'Aosta, Francia e Svizzera e tanta salita. La Societa' Ciclistica Valdostana ha cosi ufficialmente alzato il sipario sul 56° Giro Ciclistico Internazionale della Valle d'Aosta - Mont Blanc che andra' in scena dal 16 al 21 luglio 2019. C'era molta curiosita' intorno al programma della corsa valdostana riservata ai corridori Under 23 e gli organizzatori non hanno tradito le attese con tappe, come da tradizione, selettive ed accattivanti.

Si debuttera', martedi 16 luglio con il cronoprologo di Aosta, previsto su un circuito cittadino di circa 3 chilometri, veloce e filante, con arrivo e partenza presso lo storico Arco d'Augusto. Il giorno successivo, mercoledi 17 luglio, invece, si andra' in Francia con la tappa che, prendendo il via da Sainte Foy Tarentaise, si concludera' a Saint Gervais Mont Blanc dopo aver scalato i GPM del Cormet de Roselend, del Col des Saisies e di Le Bettex. Giovedi 18 luglio si rientrera' in Valle d'Aosta con la Aymavilles - Valsavarenche. Tappa nervosa nella prima parte, con scollinamenti a Doues e a Verrogne (salita che verra' affrontata anche dal prossimo Giro d'Italia nella tappa tutta valdostana in programma il 25 maggio) e finale con la lunga ma pedalabile ascesa a Pont di Valsavarenche, affrontata dopo lo "sterrato" di Champlong (gia' percorso dal Giro della Valle d'Aosta nel 2017). Venerdi 19 luglio, poi, ci sara' la tappa piu' lunga della corsa, 179 chilometri da Antagnod a Champoluc con le asperita' del Col de Joux (2 volte), dello Champremier e di Emarese. Sabato 20 luglio, sara' la volta della Svizzera con la Orsieres - Champex. Le salite non mancheranno con la Petite Forclaz (ascesa che fara' parte del circuito dei Campionati del Mondo di Ciclismo di Martigny nel 2020), il Col de Lein, il Col Des Planches e la severa erta finale sino al traguardo di Champex Lac. Il gran finale, come ormai tradizione, sara' rappresentato domenica 21 luglio dalla Valtournenche - Breuil Cervinia, con la Gran Becca a sancire le gerarchie finali della corsa.


Le maglie, ambiti simboli del primato in corsa, del 56° Giro Ciclistico Internazionale della Valle d'Aosta - Mont Blanc saranno quattro: la maglia gialla del leader della classifica generale sponsorizzata da Eaux Valdotaines, quella a pois dei Gran Premi della Montagna patrocinata da CVA Trading, quella rossa degli Sprint Catch siglata dal Departement Haute Savoie e la maglia bianca riservata alla classifica a punti con l'emblema della Regione Valle d'Aosta.

"Il lavoro per approntare la manifestazione e' stato, come sempre, imponente e grazie al sostegno economico degli sponsor istituzionali e privati siamo riusciti a ritornare a sei giorni di gara – ha dichiarato Riccardo Moret presidente della Societa' Ciclistica Valdostana. Il feeling con la Francia e la Svizzera ha dato ottimi riscontri e, siamo certi, che portera' benefici in fatto di ulteriore crescita nel futuro della manifestazione".

Parole di elogio anche da parte di Daniela Isetti, Vice Presidente della Federazione Ciclistica Italiana: "Il Giro Ciclistico della Valle d'Aosta Mont Blanc, oltre ad avere una straordinaria valenza tecnica, riconosciuta in tutto il mondo, ha saputo per primo coniugare in maniera ottimale il lato sportivo a quello della promozione del territorio. Anche per questo rappresenta un'eccellenza da tutelare e da incoraggiare per il futuro del nostro sport" .







Elite-Under23 - 09 Mag 2019 


Copyright © 2008 Ciclismo.info - All rights reserved